pp

Sono nato a Napoli e sono sposato con Graziella. Sono avvocato civilista e vivo a Pescara. Provengo da una famiglia di tradizioni liberali e cattoliche. In casa ho respirato da sempre la passione per l’impegno civile. Dopo un breve periodo di collaborazione con l’ufficio legale del Parco Nazionale d’Abruzzo, ho svolto la pratica forense nello studio di mio padre Francesco.

Ho collaborato come assistente volontario nella cattedra di Diritto civile diretta dal prof. Carboni, presso la facoltà di Economia dell’Università “G. d’Annunzio” di Pescara, e in campo accademico ho pubblicato note e articoli su varie riviste giuridiche. Ho partecipato, inoltre, alla stesura del nuovo Codice Civile italiano, commentato e diretto dal Prof. Perlingieri.

La mia passione per la politica nasce nel 1990, anno in cui sono eletto per la prima volta in Consiglio comunale a Pescara. E’ stata una esperienza straordinaria, che mi ha spinto a continuare il mio impegno politico; sono eletto consigliere comunale per sei volte consecutive. Dal 1992 al 1993 ho ricoperto anche l’incarico di assessore alle Politiche della Casa e dal 1998 al 2000 di assessore all’urbanistica e alla mobilità urbana.

Nel 2000 si apre una nuova esperienza istituzionale. Sono eletto in Consiglio regionale e per tutta la legislatura ho ricoperto l’incarico di Consigliere Segretario. Nel 2005, raddoppiando il numero di preferenze, sono nuovamente eletto e assumo l’incarico di Capogruppo di Forza Italia. Nel 2008, a seguito delle dimissioni di Ottaviano Del Turco, continuo con entusiasmo il mio cammino politico nell’area di centrodestra e, con l’affetto dei miei elettori, sono rieletto Consigliere regionale per la terza volta consecutiva. Il 27 gennaio 2009 sono eletto Presidente del Consiglio regionale. Carica istituzionale che ancora ricopro.

Crescono i miei interessi per le Politiche europee e nell’ottobre del 2010, a Trento, per acclamazione sono eletto Presidente della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative regionali d’Europa; si tratta di un organismo costituito da 75 Parlamenti regionali, in rappresentanza di oltre 200 milioni di cittadini.

Consapevole che la politica debba partire dall’ascolto dei bisogni delle persone che incontriamo ogni giorno, ho costituito insieme ai miei amici un movimento politico: AgorAbruzzo. È una piazza virtuale dove chiunque può partecipare e promuovere le proprie idee liberali finalizzate a difendere e coltivare i valori della vita e della persona.

Nel gennaio 2014 sono stato nominato Presidente del Comitato Regionale di Forza Italia Abruzzo dal leader nazionale del partito, Silvio Berlusconi. È una soddisfazione personale immensa, che ho accetto con estremo senso di responsabilità, spirito di servizio e gratitudine. Lo considero un impegno importante in un momento politico ed economico altrettanto importante per la nostra regione.